Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

La vendita online? Un’opportunità per le Pmi

vendere onlineLa vendita online è in grado di aprire un nuovo mondo alle Pmi, allargandone notevolmente gli orizzonti. Ma come si muovono i primi passi nel mondo dell’e-commerce? Di questo abbiamo parlato in BUZZola PMI, la rubrica economica di Bergamonews.

La vendita online rappresenta un’opportunità per ampliare, fortificare e aumentare la propria performance aziendaleL’e-commerce ha aperto un nuovo mondo alle Pmi, perché permette di raggiungere una fetta di consumatori notevolmente più grande indipendentemente dalla locazione geografica.

Ma, da dove si comincia? La decisione preliminare da prendere è: aprire un tuo e-shop, oppure sbarcare su una piattaforma che ospita negozi elettronici (marketplace come Amazon, Pixmania, Etsy, Ebay, Blomming…)?

Il consiglio è di farti seguire da professionisti del settore, perché la presenza sul web comporta una serie di attività importanti che solo persone competenti possono svolgere al meglio.

Esiste una normativa particolare per vendere beni online? Quali sono gli aspetti burocratici che devi considerare?

  • Al pari di un negozio tradizionale, per esercitare un’attività di commercio online occorre aprire la Partita IVA. (Ricorda di riportarla sulla home page del tuo sito internet, indicando anche il luogo fisico in cui svolgi l’attività e un contatto telefonico).
  • Anche un negozio online deve essere iscritto alla Camera di Commercio, espletare gli adempimenti attinenti al Registro delle Imprese tramite la procedura ComUnica, valida ai fini fiscali, previdenziali, assicurativi; e dotarsi della PEC (Posta Elettronica Certificata).
  • Altro adempimento burocratico è la presentazione del Modello di comunicazione, denominato SCIA (contenente l’indicazione del settore merceologico scelto e l’attestazione del possesso dei requisiti morali e professionali) presso il proprio Comune di residenza. La modalità di presentazione dipende dalla provincia nella quale ti trovi, puoi consultare l’elenco nazionale SUAP che trovi all’interno del sito Impresainungiorno.

Il tuo potenziale acquirente dovrebbe percepire una sensazione di fiducia nei confronti del tuo shop online, ed un aspetto molto importante da considerare è quello relativo ai sistemi di pagamento.

Per ricevere pagamenti sicuri tramite carta di credito dovrai integrare il tuo sito e-commerce con una delle società che forniscono sistemi di pagamento tramite internet, dotati di certificazione di sicurezza (Banca Sella, Paypal…) con tecnologie anti-frode per proteggere le transazioni.

Fornisci informazioni complete e chiare sui tuoi prodotti: le condizioni di consegna del bene (termini di consegna, costi di spedizione…), le condizioni di pagamento (valute accettate, termini temporali, eventuali alternative…), le modalità di cancellazione dell’ordine, le modalità di esercizio del diritto di recesso.

L’opinione altrui rende i consumatori più sicuri e fiduciosi, ed è fondamentale nella conferma o meno della decisione d’acquisto dei tuoi prodotti.

La prossima settimana, vedremo perchè i social network possono rappresentare la nuova frontiera per il customer care.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.