Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

App turismo: SmarTrippin per visitare Bergamo

Oggi i turisti viaggiano quasi sempre equipaggiati con smartphone e tablet che li guidano costantemente nei loro itinerari e crescono, dunque, le applicazioni dedicate ai viaggiatori, per avere a portata di click tutte le indicazioni utili.

app_turismoQuesta settimana in BUZZola PMI abbiamo parlato di SmarTrippin Bergamo, un’app completa e in grado di sfruttare al meglio tutte le potenzialità della tecnologia, che non solo consente di pianificare il viaggio da casa, poiché è possibile consultarla e decidere cosa visitare leggendola come fosse una guida di carta, ma rende anche più semplice l’interazione con la città, date le molteplici opzioni che mette a disposizione.

Dalla “home” della app hai la possibilità di accedere alle categorie “arte” o “lifestyle”, suddivise a loro volta in nove sottocategorie. E come non notare l’icona grafica della realtà aumentata, uno strumento che, grazie al gps integrato e alla telecamera del dispositivo, segnala ciò che ti circonda – dai musei, ai bar, alle chiese – e che con un solo tocco ti rende noti dettagli preziosi.

Scorrendo il menu e scegliendo ad esempio la sezione “arte”, scoprirai di avere accesso ad una vasta gamma di informazioni relative a monumenti sacri, strade, piazze, palazzi, musei e altri luoghi di valore. Ogni scheda offre la possibilità di geolocalizzarsi per scoprire la posizione in cui ci si trova e di ascoltare un’audioguida georeferenziata che racconta quello che stai vedendo.Un modo originale per camminare a testa alta, godersi lo spettacolo e ascoltare le storie di Bergamo.

Sono stati inseriti anche contenuti interattivi che collegano una parola a un glossario artistico e che permettono di conoscere in modo veloce, con il solo tocco di un dito, termini un po’ difficili.

app_turismo

Grande cura è stata rivolta ai contenuti, i testi sono di nuova redazione e utilizzano lo storytelling, infatti sono stati realizzati con una forma più narrativa e meno didascalica per cercare di intrattenere e “trasmettere conoscenza”.

Nella sezione “lifestyle” puoi trovare informazioni su dove alloggiare, mangiare, fare shopping e consigli su itinerari specifici, modulati in base alle esigenze del fruitore. Si sono predisposti percorsi per chi si muove con i bambini, per la coppia, o per chi, avendo solo poco tempo, vuole conoscere la città in poche tappe. La guida valorizza anche i territori collocati in provincia di Bergamo, citando una serie di luoghi che vale la pena visitare.

La mappa geolocalizzata, navigabile offline, è un grande valore aggiunto perchè permette di sapere dove ti trovi, e quali sono i punti di maggiore interesse vicino alla tua posizione.

Non mancano una sezione storica, una gallery fotografica, informazioni per raggiungere la città,consigli enogastronomici o di ascolto e lettura.

E’ presente anche un’area dedicata ad Arketipos, l’associazione organizzatrice, in collaborazione con il Comune di Bergamo, de I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape and Garden. La app ha infatti rappresentato la guida ufficiale dei visitatori al meeting internazionale.

Attualmente SmarTrippin Bergamo è disponibile in lingua italiana e inglese, è utilizzabile su dispostivi iOs e, in un secondo momento, Android.

Una guida per visitare Bergamo in modo completo e funzionale, oltre che economico (costa quanto un gelato!), rende più coinvolgente il viaggio e permette a turisti e non di conoscere la città in maniera originale.

La prossima settimana parleremo dell’importanza della geolocalizzazione come strumento di marketing per le imprese.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.