Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Un consiglio al giorno: anche gli eventi diventano social

Un consiglio al giorno: anche gli eventi diventano social
 

I social network sono uno strumento molto efficace per far conoscere eventi o promozioni esclusive (come sconti o vendite speciali su punto vendita, aperture di nuovi locali o ristoranti etc.) in diversi momenti e situazioni.

Vediamo quindi come pubblicizzare in modo efficace i vostri eventi sui 2 principali social network.

Facebook: anteprime ed anticipazioni sulla fan page vi aiutano a creare interesse e senso di coinvolgimento ma per ottenere un ottimo risultato, bisogna seguire alcune regole:

  • se volete puntare sull’effetto virale di Facebook pubblicizzate con largo anticipo il vostro evento per dare tempo agli invitati di scatenare il passaparola;
  • indicate chiaramente nella pagina una presentazione precisa dell’evento;
  • mettete una foto con la locandina dell’evento ed aggiornate la pagina se ci sono novità (maggiori dettagli sul programma dell’evento, inserimento di immagini) segnalando questi aggiornamenti a tutti gli  iscritti;
  • invitate un nuovo messaggio di invito a tutti gli invitati, per sollecitare e ricordare l’evento: sia a chi ha già scelto di parteciparvi sia a chi ancora non ha risposto oppure è indeciso. Probabilmente, chi è indeciso, dopo il vostro nuovo messaggio di sollecito, farà un giro sulla pagina dell’evento e vedendo che la pagina è stata aggiornata e che alcuni hanno già aderito, si convincerà a partecipare.

 

Twitter: pubblicizzate gli eventi  in real time.Twitter Hashtag

Gli hashtag (#) sono uno strumento indispensabile per differenziare gli aggiornamenti  e offrono a tutti gli utenti la possibilità di seguire l’evento in diretta su Twitter e di postare a loro volta commenti e considerazioni. E’ necessario associare una data alla parola chiave (per esempio, #nomeEvento2012), scegliere un’unica soluzione per non creare confusione e suggerire a tutti gli utenti interessati all’evento di utilizzare solo l’hashtag scelto.

Contenuti multimediali: se poi un evento riesce bene, è utile condividere con tutti immagini e video. Twitter offre alcune applicazioni specifiche:

  • Twitter2Flickr –  Immagini
  • TwitPic – Immagini
  • TwitVid – Video
  • YFrog – Video, immagini e webcam

 

In ultimo abbiamo YouTube: i video pubblicati sulla piattaforma permettono a partecipanti e non di rivivere i momenti salienti dell’evento generando un continuo flusso di informazioni a beneficio del vostro brand.

Scopri con noi l’ultima regola per scatenare il Buzz sui social media!

 

Fonte: eCircle

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.