Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Irresistibili Keywords: scrivere per farsi notare sui motori di ricerca

Irresistibili Keywords: scrivere per farsi notare sui motori di ricerca
 

Per ottenere un alto posizionamento nelle SERP (Search Engine Results Page) di Google, sono essenziali dei buoni contenuti web.

Ecco 12 consigli per ottimizzare i contenuti in chiave SEO, cioè fare in modo di ottenere un buon posizionamento su Google e gli altri motori di ricerca. Tasto keyword

1. Usare per ogni contenuto una sola keyword, la più rilevante per l’argomento trattato. Ci possono essere però sia keyword primarie che keyword secondarie, che serviranno a chiarire il contesto del contenuto per i motori di ricerca.

2. La keyword primaria dev’essere presente spesso anche nel corpo del testo, fin dove è possibile. Attenzione però a non esagerare: l’utente non deve accorgersi che i contenuti web sono stati ottimizzati in chiave SEO.

3. Inserire la keyword primaria nei titoli e nei sottotitoli.

4. La keyword primaria dev’essere nelle prime parole dei contenuti web.

5. Usare grassetto e corsivo per evidenziare i concetti più importanti. Ovviamente, questo vale anche per la keyword primaria. Attenzione però a non esagerare. Il ricorso a grassetto e corsivo deve essere controllato perchè il loro abuso sembra dare alla pagina un tocco di personalità ma in realtà ne riduce la leggibilità, ottenendo l’effetto di disorientare il lettore.

6. Inserire link interni nei contenuti web di un sito è molto importante per il posizionamento. Se un sito linka tra di loro le pagine, è più probabile che i suoi contenuti si posizionino bene. Quindi, bisogna abbondare con i link interni nel sito. Lo stesso discorso vale per i link in ingresso, cioè i link che puntano a te da altri siti. Come scegliere l’anchor text, cioè un testo che contiene link sia interni che in ingresso? Preferite come anchor text una porzione di contenuti web che contiene la keyword primaria.

7. Anche un’immagine SEO ottimizzata aiuta parecchio al posizionamento. Quindi, in base alla keyword primaria, bisogna ottimizzare anche il nome dell’immagine, il suo alt text e il suo title. Rendete l’immagine di peso basso ma senza intaccarne la qualità. Prestate attenzione anche al testo che la circonda. Deve contenere la keyword primaria.

8. E’ importante scrivere contenuti web di qualità . I contenuti web non devono deludere gli utenti: devono essere più rilevanti possibile rispetto a ciò che stanno cercando.

9. Il tag title è il fattore più importante dell’ottimizzazione SEO. Per ottimizzarlo, bisogna inserirci la keyword primaria.

10. Il tag description è altrettanto importante per attirare gli utenti di Google e perciò spingere questo motore di ricerca a catalogare i contenuti. Anche qui: inserire la keyword primaria.

11. Bisogna scrivere un URL che riassuma i contenuti web della pagina. Anche nell’URL bisogna inserire la keyword primaria.

12. Ottimizzare il tag keywords. Anche in questo caso, il consiglio è quello di inserire la keyword primaria.

 

Seguite i nostri consigli e ottimizzate i vostri contenuti per scatenare il BUZZ!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.